Il senso di colpa uccide, il senso di responsabilità fa guarire

11 Mar , 2019 Senza categoria

Il senso di colpa uccide, il senso di responsabilità fa guarire

Il senso di colpa uccide, il senso di responsabilità fa guarire

Ti capita di sentirti in colpa dopo aver fatto qualche disastro col cibo? Come ti senti quando ti guardi allo specchio e trovi orribile ciò che vedi, ti viene da piangere, spaccheresti tutto per la rabbia che ti esplode dentro?

Ti senti in colpa? Succede quasi sempre, a tutti, nonostante le ammonizioni che riceviamo dai vecchi proverbi. È inutile piangere sul latte versato. Ad esempio.

Ci sentiamo in colpa per ciò che è accaduto ma ne evitiamo la responsabilità.
Serve? No. Non credo.

Che differenza c’è tra colpa e responsabilità? Facciamoci aiutare dalla lingua che parliamo. Questo ci dice il vocabolario Treccani riguardo alla colpa: “In genere, ogni azione o omissione che contravviene a una disposizione della legge o a un precetto della morale, o che per qualsiasi motivo è riprovevole o dannosa”. E responsabilità, invece? “Il fatto, la condizione e la situazione di essere responsabile: assumersi, prendersi la r. delle proprie azioni”.

Eccola la differenza che cercavamo. Sta tutta nell’azione. Il senso di colpa è rivolto al passato ed è passivo, il senso di responsabilità ci dà modo di modificare la solita vecchia storia con azioni che si svolgono nel presente.

È questo il concetto guida alla base di Breaters. Non più soccombere ai sensi di colpa ma coltivare e sviluppare il senso di responsabilità. Imparare insieme a mettere in relazione le azioni che compiamo, giorno dopo giorno, coi risultati che ne derivano. Grazie alla consapevolezza. Grazie all’ascolto. Grazie agli strumenti che ti offriamo che favoriscono la tua indipendenza nel prenderti cura di te in modo inedito. Una rivoluzione interiore. Ma naturale, pacifica e semplicissima.


Ritrova l’equilibrio con il cibo e con il corpo.

Grazie al potere della consapevolezza.

PROVA GRATIS!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *